Pubblicati da thewriner

Il vino delle Alpi – Il Blanc de Morgex di Ermes Pavese

Durante la mia ultima uscita in Valle d’Aosta non mi sono fatto sfuggire alcuni dei vini che, raramente, si ha la possibilità di trovare in enoteca o al ristorante, a causa della loro ridotta produzione ed al loro principale consumo nel territorio d’origine. Tra tutti i vini che vengono prodotti in questa splendida zona d’Italia, uno in particolare ha attirato la mia attenzione: Il Blanc de Morgex et de La Salle o, più semplicemente, Blanc de Morgex.

Quando è il tempo a parlare – Prove di un non comune verdicchio

Come ho già più volte detto, il verdicchio è una delle bacche bianche che in Italia preferisco, per il suo carattere malleabile, capace, più di altri, di assorbire le caratteristiche del territorio d’origine ed esprimerle all’interno della bottiglia. Nel continuo desiderio di raccontare questo amore per il verdicchio, mi trovo ad assaggiare i vini di Gianluca Mirizzi, titolare dell’azienda Montecappone a Jesi, un’attività vinicola nata…

I documentari sul vino: cosa vedere…

Il freddo ti costringe a casa, vero? Il periodo del dopo vacanza è da sempre uno dei momenti più drammatici della storia umana in cui, milioni di persone, passano il proprio tempo sul divano rivestiti di coperte e trapunte a trangugiare bevande calde o, si spera, bevendo un ottimo calice di vino.

il verdicchio tra storia, emozione e futuro – Az. Agricola Santa Barbara

Amo il verdicchio! Tutti dovremmo amare il verdicchio! Questa bacca bianca autoctona delle Marche è universalmente riconosciuta come una delle migliori varietà della nostra penisola, quella che, più di molte altre, sa adattarsi ai desideri del proprio vignaiolo, offrendogli una versatilità enologica che spesso sentiamo nominare solo per altre uve notoriamente più famose

La Calabria che non conosci – Poderi Marini

Quanto è difficile trovare un sorso di buon vino calabrese? Troppo, soprattutto per chi, come me, nel nord Italia, ha più facilmente accesso ai vini di Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto ecc…, ma come può sempre capitare la sorpresa è dietro l’angolo.
Sono venuto a conoscenza dell’esistenza dell’ Azienda Agricola Poderi Marini a Milano circa due anni fa grazie alla

L’emblema del verdicchio – Az. Agricola Andrea Felici

“Avresti mai immaginato questo futuro per te?” Tra tutte le domande che potevo dimenticare di fare a Leopardo, questa è l’unica che mi è rimasta lì, sul groppo. Lui, classe 1981 originario di Apiro, piccolo comune in provincia di Macerata, figlio di una famiglia dedita alla viticoltura, parte poco più che adolescente per l’estero con coraggio e voglia di fare, alla scoperta di cosa il mondo può offrire. Si ritrova così oltre la Manica alla corte di Gordon Ramsey,

Il viaggio tra tradizione e modernità – Az. Agricola Ca’Rugate

“Per comprendere è necessario conoscere!” Dietro ciò che può sembrare uno dei più scontati modi di dire, si cela una verità senza tempo; una verità di cui oggi ci si scorda facilmente, ponendo ombra su quanto sia importante conoscere le radici della realtà, per poter comprenderne il valore. Questo vale dappertutto senza riserve e la viticoltura ne è un classico esempio. Aggiungo però qualcosa in più al semplice detto:

Sabotaggio Conte Vistarino: l’Oltrepo senza pace.

L’Oltrepò Pavese non è di certo nuovo nel fare notizia; negli ultimi mesi ne abbiamo potuto leggere, approfonditamente, su carta stampata e magazine online, grazie agli scandali e alle noiose retoriche degli enti che si pongono a tutela del territorio e del suo valore. Ma ciò che è accaduto pochi giorni fa, è qualcosa che mi fa ancora più male.

I giovani di Montefalco – Az. Agricola Brunozzi

Parlando di vino è facile entrare in contatto con gli aspetti storici e culturali che si legano alla tradizione vinicola del luogo, lasciando emergere quegli aspetti che restano nascosti alla mera degustazione e dove, storia, famiglia, vocazione, passione e molti altri caratteri si sommano per dar luogo a quella “bevanda” di cui, il mondo intero, non potrebbe più fare a meno: il vino!